Ai piedi della Statua della libertà c’è una catena spezzata. La catena risulta invisibile ai turisti, perché si trova sotto la veste, a fianco del suo piede sinistro e può essere vista solo dall’alto. Il motivo è che la statua fu un regalo della Francia agli Stati Uniti per onorare e celebrare la libertà, la democrazia, e la fine di ogni forma di schiavitù, dopo la guerra di secessione. Ad ispirare lo scultore Bartholdi, fu infatti una frase di Edouard de Laboulaye, famoso politico francese e abolizionista, sostenitore di Abramo Lincoln

Ai piedi della Statua della libertà c’è una catena spezzata. La catena risulta invisibile ai turisti, perché si trova sotto la veste, a fianco del suo piede sinistro e può essere vista solo dall’alto. Il motivo è che la statua fu un regalo della Francia agli Stati Uniti per onorare e celebrare la libertà, la democrazia, e la fine di ogni forma di schiavitù, dopo la guerra di secessione. Ad ispirare lo scultore Bartholdi, fu infatti una frase di Edouard de Laboulaye, famoso politico francese e abolizionista, sostenitore di Abramo Lincoln

LO SAPEVI CHE...

CLICCA TUTTE LE VOLTE CHE VUOI SUL PULSANTE SOPRA PER GENERARE UNA CURIOSITÀ CASUALE